La nostra città gemellata Vichy

La nostra città gemellata Vichy e situato nel dipartimento dell´Allier della regione dell´Alvernia. Geograficamente, qui inizia il terzo meridionale della Francia. L´Alvernia è un paesaggio magico, modellato da freddo e fuoco.

 
Brevi informazioni:
Coordinate:   46°  8´ Nord
               3° 26´ Est
Alt. (Ø):     280 m s.l.m.
Distanza:     645 km (retta)
Regione:      Auvergne
Dipartimento  Allier

Qui si puo sentire gli elemente in innumerevoli ruscelli e maestosi coni vulcanici. Gli Alverniati sono un popolo dalla insistenza e un «scorza rugosa», attributi che sono molto conocsciuto in Baviera. La battuta eroica del principe celtico Vercingétorix contro i romani di Giulio Cesare quale è il tema principale della storia di Asterix e Obelix ha dato notorietá agli Alverniati in tutto il mondo.

I buongustai sono impressionati dal formaggio dalla regione: Bleu d´Auvergne, St. Nectaire, d´Àmbert, Salers e Fourm Cantal sono sulla bocca di tutti.

Vichy è la sede del sous-préfecture del arrondissement di Vichy ed è la sede dei cantoni di Vichy-Nord e Vichy-Sud; è la seconda città più grande del dipartimento dopo Montloucon. Vichy ha una popolazione di circa 26. 000 ed è considerato il più importante centro benessere in Francia. L´economia è prevalentemente strutturato per la classe media, sono noti i prodotti cosmetici che portano il nome della città. Già i Romani sotto l´imperatore Diokletian conoscevano il beneficio medicinale delle fonti per la stima, sono considerati i fondatori della città. Il nome di Vichy deriva dal governatore romano di Vipiacus.

Dall´anno 1344, i principi regnanti sono i Borboni con Duca Pierre I.

Nell´anno 1410 Monaci benedettini fondarono il monastero di Célestin, cui avanzi oggi ancora esistono sopra la sorgente minerale omonima.

Già nel XVI secolo, le fonte di Vichy erano conosciute come "fonti miracolose". La Marquise de Sévigné è stato curato dai fonti del suo reumatismo - così loro potere curativo è diventato molto famoso. Suo nipote Louis XVI si e fatto estendere gli stabilimenti balneare modeste. Imperatore Napoleone Bonaparte aveva impostato il Parc de Sources.

Quando l´imperatore Napoleone III. ha scelto Vichy alcuni anni come sua residenza estiva Vichy ha preso una prosperitá come una cometa. Dal 1856 al 1865, infrastrutture, alberghi e strutture balneari sono stati costruiti praticamente durante la notte.

Durante questo tempo, Vichy è stato il bagno di moda internazionale della nobiltà. Ville, chalet, hotels di lusso e parchi sono state costruite . Nello stile della "Belle Epoque", paragonabile allo stile art nouveau, i proprietari competevano.

Il casinò fu costruito nel 1865, nel 1903 il Centre Thermal des Domes con il portico per bere l´aqua termale con una galleria coperta di 700 m. Il Teatro dell´opera, ancora oggi il secondo più grande in Francia, fu inaugurato nel 1903. Ogni anno, più di 100 000 visitatori affollano il Spa di lusso già all´inizio del XX secolo.

Tra le due guerre vi fu una ripresa del termalismo, ma la città divenne famosa, suo malgrado, in seguito all´armistizio ivi firmato il 22 giugno 1940. La zona non occupata dai tedeschi prese il nome di Stato Francese e si insediò nella città il successivo 1º luglio, in ragione della sua relativa vicinanza con Parigi e della capacità alberghiera. Quello stesso giorno il neocostituito governo prese possesso di numerosi hôtel, e 600 parlamentari raggiunsero la città per la riunione delle Camere, nella cui seduta dei successivi 9 e 10 luglio venne votata la fine della terza Repubblica, l´abolizione del regime repubblicano e l´istituzione del nuovo Stato Francese, con alla testa il maresciallo Philippe Pétain.

Con l´istituzione del governo del generale de Gaulle, questo capitolo inglorioso de la storia tedesco-francese terminò il 25 agosto 1944. Per tanti anni Vichy portava questo fardello, anche se solo la buona infrastruttura e 300 alberghi sono stati decisivi per l´elezione alla sede del governo.

Dopo la guerra, la balneazione è stata ripresa, Vichy appena conquistava il titolo di "Regina di Spa". Negli anni dopo il 1960, molti concorrenti reso difficile la vita - in particolare le piscine a divertimento. Inoltre, le colonie divennero indipendenti; questo ha portato a perdite economiche considerevole.

Sotto la guida del sindaco Pierre Coulon (1950 - 1967) Vichy divenne una città di sport. Il fiume Allier è stato arginato a formare un lago. Hanno costruito il Parc Omnisports con una varietà di sport, dal basket, al golf e al equitazione. In collaborazione con l´Università di Clermont Ferrand la scuola Cavilam è stata fondata, con oltre 1.000 studenti provenienti da tutti i paesi.

Dei dodici sorgenti minerali sono ancora usato sei: i caldi sorgenti Chomel, Grande Griglia e Hopital, e i sorgenti freddi Lucas, Du Parc e les Celestini. Quest´ultimo è con ingresso libero. Ci sono indicazioni terapeutiche per malattie metaboliche e le malattie degli organi interni. La «Doccia Vichy» (doccia effervescente) e conosciuto nella talassoterapia. Le fonti sono cosiddetti pozzi acide, contengono acido carbonico (bicarbonato di sodio). Con i sali sono prodotti i noti pastilles Vichy.

Dal 1989, il Dr. Claude Malhuret è 1 sindaco della città. Prima di allora, è stato ministro per i diritti umani. Insieme a Bernard Kouchner era fondatore dell´organizzazione "Medici senza frontiere", che è stato insignito del Premio Nobel.

Consiglio comunale per i gemellaggi é Bernard Kajdan. E stato a Bad Tölz come studente e ha un buon rapporto con la nostra cittá e il suo popolo.

 

Rathaus VichyGemellagi con altre cittá:
Logroño, Spagna
Dunfermline, Scozia, Regno Unito
Cluj-Napoca - Romania
Saratoga Springs, Stati Uniti
Heidelberg, Germania
Wilhelmshaven, Germania

 
© 2004-2022 Städtepartnerschaftsverein Bad Tölz | Stati: 2013-07-18 | unbekannt unbekannt / unbekannt | Programmazione: Hohmann-EDV
Questo sito web utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l´uso dei cookies.

OKCookieNotOkPiu Informazione...

I cookie sono piccoli frammenti di testo che vengono scambiati tra il browser e il server Web. Essi servono a migliorare la funzionalità di questo sito web. Ad esempio, questo avviso non apparirà più e più volte se siete su questo sito web e avete già acconsentito all´uso dei cookie. L´uso dei cookie può essere disattivato nel browser. Tuttavia, questo è a scapito della comodità di utilizzare questo sito web. Potete trovare informazioni su come disattivare l´uso dei cookie nel file di aiuto del vostro browser.