La nostra cittá gemellata San Giuliano Terme

La nostra città gemellata in Toscana si trova in provincia di Pisa, nasce a sud dei Monti Pisani a circa 7 km da Pisa e si estende tra i fiumi Serchio a est e Arno ad ovest.

 
Brevi informazioni:
Coordinate:   43° 46´ Nord
              10° 26´ Est
Alt.:         6 m s.l.m.
Distanza:     450 km (retta)
Regione:      Toskana
Dipartimento: Pisa

San Giuliano Terme ha una superficie di 92 kmq con circa 32.000 abitanti in 25 frazioni. Capitale e sede del governo è a San Giuliano Terme, con circa 2.300 abitanti.

I resti di un tempio sul Monte Castellare danno testimone dal primo insediamento dagli Etruschi, poi seguito dai Romani. Lo storico Plinio il Vecchio nominava questo luogo per la prima volta come "Acque Pisanae". Intanto risale al 1112 il primo restauro delle terme realizzato ad opera della contessa Matilde di Canossa. Nel 1406 con la conquista fiorentina di Pisa le Terme furono gravemente danneggiate e in tutto il territorio iniziò un lungo periodo di decadenza. Nel 1737, con la morte dell´ultimo discendente dei Medici Gian Gastone, il Granducato di Toscana passò a Francesco Stefano di Lorena, nel cui dominio venne investito molto sulle terme per valorizzarne le acque e garantire uno sviluppo urbanistico e autoctono adeguato. Nella seconda guerra mondiale San Giuliano Terme ha so!erto molto. Dal´anno 1935, la comunità porta il nome attuale, il nome vecchio era Bagni di Pisa.

Lo stabilimento termale nel 1935 andò sotto il controllo diretto dell´INPS. Con questa manovra cambiò l´assetto di tutto l´impianto per il trattamento para-ospedaliero degli assicurati dell´INPS costruendo altri stabilimenti alberghieri per un totale di 1680 posti letto, con conseguente distruzione e sepoltura dei vecchi Bagni Granducali. Nel 1992, dopo la decisione dell´INPS di chiudere lo stabilimento, il Comune ne assunse la direzione tramite creazione della società "Terme di San Giuliano S.r.l." con la quota del 100%. Infine nel 2003 la società "S.T.B. Società Terme e Benessere S.p.A." entrò nella società "Terme di San Giuliano S.r.l." con una quota del 96% assumendone il completo controllo. La Terme si e cambiata totalmente - oggi puoi trovare qui un centro di benessere von 5 Stelle!

Le sorgenti calde di acido solforico, calcio e magnesio alleviano dolori reumatici e rigenerano il sistema respiratorio. Le Terme con loro cortile e la Piazza sono il centro della comunità. Economicamente, San Giuliano è strutturato artigianale.

La Comunità è oggi sempre più sul turismo. Oltre alle Terme ci sono due alberghi principali in città, anche si trova Agriturismi e i Bed & Breakfast. La fiora e la fauna della zona sono impressionante. I fianchi dei Monti Pisani sono feriti dai cave di marmo. L´escavazione del marmo si è conclusa quando è stata istituita il parco naturale San Rossore. In questi ambienti è presente una fiora rara. C´è anche la tenuta di alcuni ex Presidente italiano in questa bellissima zona. La zona intorno a San Giuliano è conosciuta per il suo olio d´oliva, che è principalmente coltivato sulle pendici della montagna. Nella "Strada del´Olio" gli agricoltori di olio si sono associati con una cooperativa di coltivatori. L´area è anche conosciuta per la sua eccellente pecorino.

Oggi, la vista delle cittá sono dominato da Chiese storicamente importante e magnifiche residenze estiva dei famiglie principesche da secoli passati . Fino al XIX secolo, San Giuliano era il primo luogo per la nobiltà e dell´aristocrazia. Testimoni dal tempo dei Medici sono anche gli acquedotti che portavano l´acqua dalle valli montane a Pisa. Il Monte Castellare, in alto sopra di San Giuliano Terme con le rovine della Villa di Bosniascky è un punto panoramico da vedere.

Nel 2005, il Museo di Fondazione Cerratelli fu fondata; qui costumi di celebri opere e film sono raccolte e presentate.

Negli anni seguenti il millennio, nel corso della ristrutturazione delle Terme, San Giuliano Terme cercava una comunità di partner in Germania. Avrebbe dovuto essere una localitá di cura con cui uno potrebbe condividere la conoscenza ed esperienza. Dopo aver visitato diverse città, la scelta cadde infine su Bad Tölz.

 
© 2004-2022 Städtepartnerschaftsverein Bad Tölz | Stati: 2013-07-19 | unbekannt unbekannt / unbekannt | Programmazione: Hohmann-EDV
Questo sito web utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l´uso dei cookies.

OKCookieNotOkPiu Informazione...

I cookie sono piccoli frammenti di testo che vengono scambiati tra il browser e il server Web. Essi servono a migliorare la funzionalità di questo sito web. Ad esempio, questo avviso non apparirà più e più volte se siete su questo sito web e avete già acconsentito all´uso dei cookie. L´uso dei cookie può essere disattivato nel browser. Tuttavia, questo è a scapito della comodità di utilizzare questo sito web. Potete trovare informazioni su come disattivare l´uso dei cookie nel file di aiuto del vostro browser.